Stefania Floreani

Insegnante di Yoga e Naturopata

Lo yoga è entrato nella mia vita nel 2002 grazie all’incontro con l’Hatha Yoga, il Tao Yoga e il Kundalini Yoga. Mi sono avvicinata e sempre più profondamente immersa nello studio e nella pratica delle discipline orientali grazie anche ai frequenti e protratti soggiorni in Asia e, in particolar modo, in Thailandia, dove ho approfondito la conoscenza del Tao Yoga e del Tai Chi Chi Kung con il Maestro Mantak Chia, e in India, dove ho avuto modo di studiare e praticare l’Himalayan Yoga, con la guida del Maestro Yogi Ram, il Kundalini Yoga, nella declinazione che di esso diede Yogi Bhajan, e il Sat Nam Rasayan, attraverso l’insegnamento di Guru Dev Singh Khalsa.

Dal 2006 insegno Kundalini Yoga, Himalayan Yoga con grande passione e dedizione (dal 2005 al 2012 ho insegnato Tao Yoga) collaborando con numerosi centri e scuole di yoga presenti sul territorio nazionale e, in India, con l’Himalayan Yog Ashram attraverso una variegata proposta di corsi, seminari e ritiri. Insegnante certificata di Himalayan Yoga e di Kundalini Yoga, discipline delle quali ho completato i rispettivi, pluriennali, corsi di formazione, acquisendo la qualifica di docente specializzata in Storia della Filosofia dello Yoga e in Anatomia e Fisiologia sottile (del corpo energetico).

Dal 2009 organizzo regolarmente viaggi-studio in India (Punjab, Rajasthan, Himachal Pradesh, Uttaranchal e Tamil Nadu), indirizzati e concepiti tanto per i miei studenti, quanto per chiunque abbia il desiderio di avvicinare, conoscere e comprendere i diversi aspetti culturali, filosofici e religiosi interconnessi con la disciplina dello yoga, di fare esperienza della quotidianità dello stile di vita yogico e di entrare in relazione, attraverso un contatto diretto, con la plurimillenaria cultura indiana.

Il desiderio di partecipare consapevolmente e pienamente allo stile di vita yogico, il profondo interesse nei confronti della cultura indiana e l’aspirazione ad approfondirne la conoscenza attraverso un incontro non solo intellettuale, ma umano ed esperienziale, mi hanno indotto a intraprendere lo studio della lingua hindi, conseguendo nel 2017 l’Hindi Certificate presso il Central Hindi Directorate di Nuova Delhi.

Sono co-autrice, insieme alla prof.ssa Maria Angelillo, del libro La Kundalini, edito nel 2012 dalla casa editrice Xenia.

stefania floreani - yoga e naturopatia

yoga

fiore

il movimento fluttuante di energia e consapevolezza che esiste in noi e che permette al nostro Sé Individuale di unirsi al Sé Universale, alla Coscienza Suprema.

Corsi

naturopatia

fiore

La naturopatia è una pratica di medicina complementare. Si basa sulla stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all'equilibrio del corpo umano.

Informativa

in evidenza

fiore

HIMALAYAN YOGA TEACHER TRAINING

Scuola di Formazione per Insegnanti di Himalayan Yoga
Lead Teacher: Yogi Ram Ji
Traduzione in italiano: Stefania Kudrat Floreani

dal 20 agosto al 20 settembre 2018 Info

news

Seminario Himalayan Yoga - 12/15 luglio 2018

Himalayan Yoga Teacher Training --- INFO


gange

Stefania Floreani

Insegnante di Yoga e Naturopata

Lo yoga è entrato nella mia vita nel 2002 grazie all’incontro con l’Hatha Yoga, il Tao Yoga e il Kundalini Yoga. Mi sono avvicinata e sempre più profondamente immersa nello studio e nella pratica delle discipline orientali grazie anche ai frequenti e protratti soggiorni in Asia e, in particolar modo, in Thailandia, dove ho approfondito la conoscenza del Tao Yoga e del Tai Chi Chi Kung con il Maestro Mantak Chia, e in India, dove ho avuto modo di studiare e praticare l’Himalayan Yoga, con la guida del Maestro Yogi Ram, il Kundalini Yoga, nella declinazione che di esso diede Yogi Bhajan, e il Sat Nam Rasayan, attraverso l’insegnamento di Guru Dev Singh Khalsa.

Dal 2006 insegno Kundalini Yoga, Himalayan Yoga con grande passione e dedizione (dal 2005 al 2012 ho insegnato Tao Yoga) collaborando con numerosi centri e scuole di yoga presenti sul territorio nazionale e, in India, con l’Himalayan Yog Ashram attraverso una variegata proposta di corsi, seminari e ritiri. Insegnante certificata di Himalayan Yoga e di Kundalini Yoga, discipline delle quali ho completato i rispettivi, pluriennali, corsi di formazione, acquisendo la qualifica di docente specializzata in Storia della Filosofia dello Yoga e in Anatomia e Fisiologia sottile (del corpo energetico).

Dal 2009 organizzo regolarmente viaggi-studio in India (Punjab, Rajasthan, Himachal Pradesh, Uttaranchal e Tamil Nadu), indirizzati e concepiti tanto per i miei studenti, quanto per chiunque abbia il desiderio di avvicinare, conoscere e comprendere i diversi aspetti culturali, filosofici e religiosi interconnessi con la disciplina dello yoga, di fare esperienza della quotidianità dello stile di vita yogico e di entrare in relazione, attraverso un contatto diretto, con la plurimillenaria cultura indiana.

Il desiderio di partecipare consapevolmente e pienamente allo stile di vita yogico, il profondo interesse nei confronti della cultura indiana e l’aspirazione ad approfondirne la conoscenza attraverso un incontro non solo intellettuale, ma umano ed esperienziale, mi hanno indotto a intraprendere lo studio della lingua hindi, conseguendo nel 2017 l’Hindi Certificate presso il Central Hindi Directorate di Nuova Delhi.

Sono co-autrice, insieme alla prof.ssa Maria Angelillo, del libro La Kundalini, edito nel 2012 dalla casa editrice Xenia.

Il mio viaggio attraverso il mondo delle discipline bio-naturali inizia più di 20 anni fa, nel 1997, quando mi sono iscritta alla Libera Università Italiana di Naturopatia Applicata del Dott. Rudy Lanza a Torino, presso cui mi sono diplomata nel 2004, discutendo una tesi avente per oggetto “I disturbi della donna in età fertile”. Dal 2008 sono membro della FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti).

Dopo un intenso periodo di studio, ho aperto un negozio di erboristeria a Milano – Artemisia – che ho gestito per sei anni. Durante questo lasso di tempo ho maturato, grazie all’interazione con la clientela e in virtù della natura stessa del lavoro, un’ampia e puntuale conoscenza dei prodotti e rimedi erboristici, omeopatici e naturali presenti sul mercato e la contemporanea capacità di associarne le virtù medicinali e terapeutiche alle concrete esigenze di salute degli individui. Inoltre, il contatto e la relazione con il pubblico dell’erboristeria mi hanno educato all’ascolto e all’empatia.

L’esperienza diretta con la preparazione di rimedi calibrati sulle necessità e prerogative dei singoli individui, mi ha indotto nel 2005 a intraprendere un percorso formativo volto all'insegnamento esperienziale dei rimedi con cui ho avuto più risultati e affinità. Nel 2005 ho iniziato a insegnare presso l'Accademia Entelechia di Milano e la scuola di Naturopatia IFE (Istituto di Formazione Europeo di Milano) tenendo i corsi di Fiori di Bach, Sali di Schussler e di Tirocinio pratico di Naturopatia.

Oltre all’attività di insegnamento, fornisco consulenze naturopatiche, per le quali mi avvalgo delle tecniche del Test Bioenergetico per valutare le intolleranze alimentari, della Floriterapia, dell’applicazione locale di Fiori di Bach attraverso l'efficace tecnica del Flower Massage e dell’Analisi Iridologica.

Informativa per il destinatario della prestazione naturopatica


Chi è il Naturopata?

Il Naturopata è un esperto di Energetica dei Sistemi Viventi, che opera nel rispetto del Codice Deontologico di categoria (C.D.). Egli svolge attività complementare – e non sostitutiva – rispetto a quella dei professionisti sanitari.


Oggetto di studio

Il Naturopata non si occupa di “malattie”, bensì di disequilibri bioenergetici del sistema mente-corpo-spirito (disturbi non clinicamente rilevanti). Nel rispetto del C.D., l’eventuale constatazione di stati patologici comporta l’immediato rinvio del cliente al professionista abilitato.


Finalità

La consulenza naturopatica mira all’innalzamento del livello di benessere di chi ne fruisce, attraverso il riequilibrio del suo terreno individuale (ovverosia l’“insieme di segni e di manifestazioni costituzionali caratterizzanti le potenzialità della persona umana in senso energetico-funzionale, soggetti alle sollecitazioni ed agli stimoli fisici, emozionali ed ambientali”, Cfr.Lanza-Vettorello, “Il Codice Deontologico dei Naturopati Italiani”).


Strumenti operativi

Il Naturopata non fa riferimento alle nozioni di patologia proprie della medicina: ogni indicazione relativa ad organi o parti del corpo è condotta esclusivamente in base ai principi ed alle nozioni dell’Energetica dei Sistemi Viventi. Egli non svolge attività di diagnosi o di prognosi; non prescrive terapie, né, in altro modo, persegue scopi curativi o preventivi in relazione a malattie o a disfunzioni del corpo o della mente. Il consulente ricorre a strumenti di analisi di terreno dell’individuo – quali il colloquio, l’iridologia, la riflessologia, ecc. – che consentono l’individuazione delle ragioni del disequilibrio bioenergetico.


Natura dei consigli

L’operatore, alla luce degli esiti dell’analisi di terreno, educa il cliente a corretti stili di vita, alla consapevolezza ed allo sviluppo delle tecniche di autogestione dell’Energetica dei Sistemi Viventi, di cui ciascun individuo è naturalmente dotato. In caso di necessità, egli può consigliare il ricorso ad integratori alimentari ed a preparati di erboristeria.


Rapporto con il cliente

La scelta del cliente di affidarsi o meno al Naturopata e di seguire i suoi suggerimenti è libera. La sua prestazione non contrasta con terapie mediche in atto, ma opera in sinergia con esse; l’operatore ne sconsiglia l’interruzione: se il cliente decide in senso contrario si assume la piena responsabilità delle eventuali conseguenze. Il rapporto contrattuale che si instaura con il Naturopata costituisce un’obbligazione di mezzi e non di risultato; il consulente non garantisce che la propria prestazione conduca al risultato auspicato, anche perché l’efficacia dei consigli dipende dalla precisione e dalla diligenza con cui essi vengono seguiti. Il consulente ed i suoi collaboratori sono vincolati dal segreto professionale su ogni circostanza riferita loro dal cliente.